Designed by Fabrizio Steffani - Siti Internet Torino

Come scegliere una banca sicura in Italia

Alla luce di quello che è successo negli ultimi giorni, diventa ancora più importante saper controllare quanto la banca alla quale si è deciso di affidare i propri risparmi sia sicura e patrimonialmente solida.

Per aiutarci nella verifica o nella scelta della nostra nuova banca possiamo affidarci ad alcuni indicatori o dati pratici: il controllo del patrimonio di vigilanza (inteso come quantità di investimenti fatti da una banca rispetto al suo patrimonio) Core Equity Tier 1 Ratio.

La tabella qui sotto, presa dal sito “Rischio calcolato“, riporta i valori di CET1Ratio delle principali banche italiane; il minimo stabilito dalle norme Europee è pari al 10%; sopra questo valore possiamo stare tranquilli, sotto bisogna cominciare a preoccuparsi e occorre fare altre verifiche.

Sicurezza banche

Possiamo inoltre confrontare l’andamento delle quotazioni del titolo in borsa rispetto alla media del settore; possiamo verificare se la banca ha distribuito e prevede di distribuire nel futuro dividendi stabili ( il dividendo non è altro che una distribuzione agli azionisti degli utili realizzati dall’azienda, non garantisce in assoluto la solidità, ma se un’azienda distribuisce costantemente utili ai propri azionisti questo è sintomo di buona salute).

E’ utile, infine, tenersi costantemente aggiornati: la crisi di Banca Popolare dell’Etruria è nota da due anni, non dall’altro ieri!

In conclusione e’ dovere di ognuno di noi fare un minimo di controllo sulla propria banca, si tratta in fondo dell’istituzione a cui affidiamo la gran parte dei nostri risparmi e del nostro futuro.

 

 

error: Content is protected !!